Mediolanum Double Target Growth and Income 2030/1

Double Target Growth and Income 2030/1 è un prodotto d’investimento assicurativo sulla vita di tipo Unit Linked in forma mista, gestito da Mediolanum International Life dac e distribuito da Banca Mediolanum.

Si tratta di un prodotto dal duplice obiettivo: preservare il valore iniziale del capitale investito alla scadenza della polizza e offrire una doppia prestazione all’assicurato. Il sottoscrittore potrà da un lato partecipare - alla scadenza del prodotto – alla performance (solo se positiva) di un paniere equipesato di indici di riferimento - S&P 500, EURO STOXX 50, Nikkei 225, dall’altro ricevere un flusso cedolare costante con cadenza annuale.

Compagnia di assicurazione:
Mediolanum International Life dac.

Lancio:
26 marzo 2024

Scadenza:
30 giugno 2030

Durata:
6 anni
La durata del contratto è pari al periodo che intercorre tra la data di sottoscrizione del modulo di Proposta e la Data di Scadenza, fissata per tutti i contratti al 30 giugno 2030.

Modalità di sottoscrizione:
Versamento Unico (PIC)

Finestra Temporale di sottoscrizione:
Dal 26 marzo al 21 maggio 2024 (salvo esaurimento anticipato del plafond).

Investimento minimo:
10.000 €

Tipologia:
Con Cedola

Benefici Assicurativi:
In caso di decesso dell'Assicurato, le prestazioni assicurative pagate dalla Compagnia ai beneficiari saranno imponibili per la quota parte di rivalutazione del Premio versato (plusvalenze assicurative realizzate), mentre saranno esenti da tassazione le somme corrisposte a copertura del «rischio demografico» (rischio di mortalità).
Le prestazioni della polizza non possono essere sottoposte ad azione esecutiva, salvo i casi previsti.

Fondo Interno:
Growth and Income 2030/1:
Fondo Interno Assicurativo che investe nel Fondo Armonizzato Target Fund 2030 II.

Fondo Armonizzato:
Target Fund 2030 II
Fondo armonizzato che investe fino al 100% del proprio patrimonio in titoli a reddito fisso che possono essere titoli obbligazionari a tasso fisso o variabile. In particolare, il portafoglio obbligazionario può includere titoli di Stato italiani fino al 100% del valore patrimoniale del fondo armonizzato.

Costi diretti del contratto:
Spese di emissione: 30€
Commissioni di sottoscrizione: 0%
Commissione di gestione del Fondo Interno: 1,15%.
Commissioni di uscita, possibile dopo i primi 6 mesi con penale decrescente all’aumentare del premio:

  • 2.5% da 10.000€ a importo inferiore a 100.000€;
  • 1% da 100.000€ a importo inferiore a 500.000€;
  • 0% da 500.000€ e oltre.

Fiscalità:
L’imposta sulle plusvalenze e l’imposta di bollo sono posticipate fino al rimborso del prodotto.
Imposta di bollo: viene contabilizzata annualmente sul Contratto. La stessa sarà trattenuta cumulativamente al momento della liquidazione del contratto (scadenza, sinistro o riscatto totale) a riduzione, quindi, dell'importo lordo di liquidazione.

Prestazioni caso morte/vita
Alla scadenza contrattuale (30 giugno 2030) la Compagnia erogherà ai beneficiari caso vita individuati dal Contraente il controvalore delle quote del Fondo Interno collegate al Contratto a tale data. 
Il Prodotto prevede inoltre, per il caso di decesso dell'Assicurato prima della scadenza, il riconoscimento ai beneficiari caso morte designati dal Contraente o agli aventi diritto, di un capitale variabile in funzione dell'età dell’Assicurato al momento della sottoscrizione. In particolare:

  • se alla data di sottoscrizione l'Assicurato ha un'età pari o inferiore ai 75 anni (ossia non ha ancora compiuto 76 anni), il capitale liquidabile sarà pari al 101% del maggiore tra il totale dei premi versati e il controvalore complessivo delle quote del Fondo Interno riferite al Contratto;
  • se alla data di sottoscrizione l'Assicurato ha un'età superiore ai 75 anni (ossia ha già compiuto 76 anni), il capitale liquidabile sarà pari al 101% del controvalore complessivo delle quote del Fondo Interno riferite al Contratto.

Il Contraente inoltre ha la facoltà, decorsi sei mesi dalla data di decorrenza, di riscattare anticipatamente il Contratto secondo quanto descritto nel Contratto. Non è invece consentito il riscatto parziale.

Altre informazioni:
Le somme dovute dalla Compagnia in virtù dei contratti di assicurazione sulla vita non possono essere sottoposte ad azione esecutiva o cautelare, salvi i casi previsti dalla legge o differenti interpretazioni.

Rischi:
Mediolanum Double Target Growth and Income 2030/1 non prevede la promessa, né tantomeno la garanzia di rendimento o di conservazione del Capitale Investito. Pertanto, per effetto dei rischi finanziari dell'investimento vi è la possibilità che le somme dovute in caso di decesso dell'Assicurato, ovvero in caso di riscatto anticipato nonché a scadenza, possano essere inferiori al Capitale Investito.

Messaggio pubblicitario. Prima della sottoscrizione di Mediolanum Double Target Growth and Income 2030/1 di Mediolanum International Life dac, distribuito da Banca Mediolanum, e per operare una scelta informata e consapevole anche in relazione ai costi e ai rischi connessi all’investimento, leggere il Set informativo disponibile anche presso gli uffici dei consulenti finanziari di Banca Mediolanum.